News

È stato firmato un MoU tra ANIMP e Confindustria Russia

L’imperativo è “fare sistema”, realizzare alleanze che coinvolgano gli stakeholder interessati, lungo tutta la catena del valore, mettendo insieme i produttori di impiantistica e i player industriali interessati.

Gianni Bardazzi, Presidente di Confindustria Russia ha dichiarato: “Il Memorandum firmato oggi con ANIMP ci permetterà di aprire nuove opportunità alle aziende italiane interessate ad entrare nel mercato russo. Gli accordi esistenti tra Confindustria Russia, ANIMP, le associazioni e le regioni russe permetteranno non solo di consolidare, ma anche di estendere significativamente il network di collaborazioni, accelerando cosi’ la creazione di reti di imprese, che potranno quindi rafforzare la propria competitività nell’interazione con la Federazione Russa."

“Il Memorandum firmato con Confindustria Russia permetterà all’ ANIMP - rappresentante della filiera italiana dell’ impiantistica, soprattutto di quella specializzata nel settore dell’ energia – di
continuare ad aggiungere valore per i propri Associati, promuovendo le capabilites dell’ industria nazionale per sviluppare ulteriori collaborazioni coi nuovi partner e stakeholder nella Federazione Russa. Questa tipologia di attività è uno dei principali obiettivi della nuova Sezione Internazionalizzazione della nostra Associazione, particolarmente in questo mercato molto vitale e in rapida evoluzione, sia per affrontare in maniera ottimale le gare d’ appalto per la realizzazione dei numerosi progetti all’ orizzonte, giganteschi e molto sfidanti tecnicamente e logisticamente, sia per lo sviluppo congiunto di nuove iniziative a lungo termine ” ha dichiarato Antonio Careddu, Presidente dell’ ANIMP.